Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Marco Marinoni's web page

Eleusi (violin & live electronics, 2015, 6'08'')

Marco Marinoni, Eleusi, per violino e live electronics (2015)

prima esecuzione assoluta

TEMPO REALE - Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale

13 giugno 2015, ore 21.30

Limonaia di Villa Strozzi, Firenze

MAGGIO ELETTRICO II /IN SOLO

Violino, Karin Hellqvist

Live electronics e Regia del suono, Francesco Canavese e Francesco Casciaro

In collaborazione con The Swedish Arts Grants Committee

Eleusi è un brano per violino, suoni su supporto (il "nastro") e live electronics.


I suoni fissati sono stati ottenuti mediante procedimenti di trattamento elettroacustico a partire da suoni di archi registrati direttamente sugli strumenti mediante un microfono a contatto.


La processazione in tempo reale include feature extraction mediante seguitore di inviluppo e spazializzazione del segnale strumentale. La spazializzazione sul sistema ottofonico è strutturata in 33 traiettorie determinate da altrettante funzioni trigonometriche, la cui scelta è triggerata di volta in volta dal flusso di dati in uscita dal seguitore, il quale transita in un selettore a soglia che viene controllato dall’interprete all’elettronica durante l’esecuzione, come anche i livelli in uscita sui diffusori dell’amplificazione trasparente e del “nastro” ottofonico. La partitura strumentale è stata pensata come una struttura ciclica in cui i livelli di intensità di processo dei parametri compositivi seguono una dispersione gaussiana che si organizza intorno a un centro vuoto. Formalmente il decorso temporale del brano richiama quello di uno specchio anamorfico, ovvero una simmetria assiale sbilanciata, volutamente imperfetta, i cui punti di massima densità / intensità di processo sono localizzati nelle regioni caudali e prossimali, le quali potrebbero idealmente richiudersi ad anello, di modo che, una volta arrivati a 6’00’’ sarebbe possibile ricominciare da battuta 1, con un differente trattamento del suono.


Il live-electronics include modulazione ad anello controllata in tempo reale dall'interprete all'elettronica.


Eleusi vuole essere un omaggio alla tradizione ermetica e ai culti misteri ci, dai quali Jung dedusse il principio dell'enantiodromìa e ai quali si ispirò per formulare la sua teoria sulla sincronicità: a questi concetti ho

attinto in termini metaforici per la concezione formale del brano, per la scelta dei materiali e dei processi di crescita, germinazione, cristallizzazione, rarefazione che li interessano, !asciandomi anche guidare dai versi di Salvatore Quasimodo "Là Eschilo parlava a Ecate lunare: che c'è di bene, che c'è privo di male?".

Eleusi è una commissione di TEMPO REALE - Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale

SCORE IS AVAILABLE HERE / LA PARTITURA E' IN VENDITA QUI

0